Vuoi saperne di più sugli NFT? Ecco un’occhiata a CryptoPunks NFT.

Per scoprire il nuovo universo degli NFT, non c’è modo migliore che familiarizzare con le principali collezioni dell’industria. La collezione CryptoPunks è una delle collezioni di NFT che spiccano di più. I CryptoPunks sono un must. Come leader nel settore, CryptoPunks ha una reputazione guadagnata grazie ai suoi primi passi nel mercato degli NFT. Questi NFT non hanno invecchiato affatto.

Cos’è la collezione CryptoPunks NFT?

Alcuni CryptoPunks NFT in evidenza su sfondo blu

La collezione CryptoPunks è un database digitale di opere d’arte NFT che le persone raccolgono.

Sebbene certamente non sia una criptovaluta come il Bitcoin, CryptoPunks NFT è stato uno dei primi a identificarsi come una collezione di NFT con un lancio iniziale nel giugno del 2017. Si tratta di una collezione d’arte e i CryptoPunks sono pionieri in un settore che nel 2017 rappresentava quasi nulla. Anche la collezione CryptoKitties, spesso considerata l’origine degli NFT, è stata rilasciata mesi dopo i CryptoPunks.

Da allora, il mercato degli NFT è esploso. Nel 2023, la capitalizzazione di mercato di tutti gli NFT si è attestata intorno a 4,9 miliardi di dollari statunitensi. La collezione CryptoPunks NFT da sola ha una capitalizzazione di mercato di 799 milioni di dollari nell’ambito degli NFT. Chiamala un “prezzo minimo dei CryptoPunks”. A 6 anni di età, i CryptoPunks sono tra i più alla moda. Il loro tempismo ha portato a prezzi molto elevati durante l’apice della bolla degli NFT.

Il NFT Merge di Nifty Gateway, essendo l’NFT più costoso mai scambiato, ha raggiunto fino a 91 milioni di dollari nel 2021. Nonostante ciò che alcuni ritengono una depressione dei mercati degli NFT e delle criptovalute, i CryptoPunks NFT continuano a scambiarsi per diverse migliaia di dollari ciascuno.Sono disponibili in totale 10.000 CryptoPunks NFT, e questo limite contribuisce ad aumentare il valore della collezione. Ogni NFT è unico e non può mai essere falsificato. Sono creati su una blockchain e ogni immagine ha le proprie caratteristiche e genere personale. I CryptoPunks hanno tutti un formato distintamente pixelato. Sono prodotti con risoluzioni anche basse, come “24 pixel per 24” per uno stile unico.

La Storia di CryptoPunks NFT

Dietro alla rete CryptoPunks NFT troviamo due personaggi chiave e fondatori, Matt Hall e John Watkinson, che hanno iniziato con l’intento di rivoluzionare la blockchain, e il loro algoritmo è diventato la rete CryptoPunks. Inizialmente, il duo voleva sviluppare i loro disegni per giochi e app per smartphone. Ma ciò che è successo ha portato invece la blockchain e l’arte digitale a un nuovo apice.

Collezione su sfondo marrone

Il 23 giugno 2017, John e Matt hanno fondato la loro azienda, Larva Labs, a New York City. Larva Labs è responsabile dello sviluppo dei CryptoPunks e ne guida la crescita. Alla fine, l’idea di sfruttare la blockchain per la propria arte ha portato a John e Matt un grande successo. Inizialmente, non sapevano che mettere in vendita i loro CryptoPunks li avrebbe resi ricchi.

Caratteristiche dei CryptoPunks NFT

I 10.000 CryptoPunks in vendita in questa collezione NFT sono generati da generi e attributi digitali assegnati. Quando questi sono mescolati, si ottengono opere d’arte che non possono essere copiate.

I Diversi Generi dei CryptoPunks NFT.

Tra i generi dei CryptoPunks, gli attributi rari creano i CryptoPunks più costosi. Gli Alieni sono gli NFT più rari dei CryptoPunks, poiché ne esistono solo 9 su 10.000. I generi possono anche essere descritti come categorie, che sono maschio, femmina, zombie, scimmia e alieno.

Attributi di CryptoPunks

Collezione su sfondo verde

Oltre alle loro categorie, i CryptoPunks NFT vengono creati anche in base agli attributi. Questa rete di NFT utilizza una valutazione da 0 a 7 per assegnare gli attributi rispettivamente. Per definizione, un attributo è un dettaglio personalizzato che ciascun NFT assume durante la sua creazione. Ci sono un totale di 90 attributi, ognuno dei quali segue un tema specifico, come “occhiali da saldatore” o “denti sporgenti”.

La distribuzione degli attributi gioca un ruolo nel creare caratteristiche rare che possono aumentare i prezzi.

La Collezione CryptoPunks NFT nel 2023

Dall’uscita dei CryptoPunks NFT nel 2017, sono emerse numerose collezioni di NFT diverse. Anche con altre collezioni di NFT, i CryptoPunks rimangono molto richiesti nei mercati pubblici. 

Potresti rimanere sorpreso nell’apprendere che la collezione CryptoPunks mantiene una vera popolarità nel mercato degli NFT nel 2023. A livello globale, la collezione CryptoPunks è tra le prime cinque. Ha competuto con il Bored Ape Yacht Club (BAYC) prima che i creatori di BAYC acquisissero Larva Labs.

Punti Salienti degli NFT CryptoPunks

La reputazione di CryptoPunks NFT è supportata dalla sua lunga lista di acquirenti e venditori nel mondo sociale. Tra le celebrità famose, troverai anche aziende che mostrano il desiderio di acquisire questi NFT.

Acquirenti Famosi di CryptoPunk NFT

Il più ricercato NFT al mondo

Per quanto riguarda le celebrità di grande nome che trovano i CryptoPunks NFT attraenti, ecco un elenco di alcuni CryptoPunks in vendita e chi li ha acquistati:

  1. Punk #6095—Posseduto da Jay-Z
  2. Punk #2950—Posseduto da Serena Williams
  3. Punk #6473—Posseduto da Steve Aoki
  4. Punk #2140—Posseduto da Gary Vee among 59 others
  5. Punk #2294—Posseduto da Logan Pual

Tra queste celebrità ci sono anche grandi aziende. Visa, specializzata nei pagamenti con carta, ha acquistato il suo CryptoPunk NFT per circa $150.000, che non è il CryptoPunk più costoso. Nonostante sia una goccia nell’oceano, l’affare è stato una mossa di marketing che ha rivelato la popolarità degli NFT.

I CryptoPunks NFT più Costosi della Storia

Alcuni CryptoPunks NFT attirano più attenzione di altri e vengono venduti a prezzi record. La rete vanta di aver venduto oltre una dozzina di NFT con un prezzo di $1 milione o più. Alcuni di essi sono stati venduti nel 2022, rendendo i CryptoPunks una collezione popolare.

Supporto agli Sforzi in Ucraina

Nel giugno 2022, la collezione CryptoPunks NFT ha fatto notizia in modi ancora più interessanti. In particolare, il CryptoPunk #5364 è stato utilizzato per raccogliere fondi durante un periodo di guerra in Ucraina

Questo CryptoPunks in vendita ha raccolto $100.000, che corrispondeva a circa 90 ETH. La campagna di raccolta fondi per l’NFT è diventata virale online. La notizia del suo acquisto è stata resa pubblica da Alex Bornyakov, il Vice Ministro ucraino della Trasformazione Digitale responsabile della raccolta fondi in criptovaluta.

CryptoPunks NFT vs. Bored Ape Yacht Club

Quando si parla di NFT, il Bored Ape Yacht Club (BAYC) viene di solito in mente.

La collezione ha la sua storia di successo. Con una grande campagna di marketing, la collezione di scimmie ha creato un nuovo mercato per gli NFT che ha attirato ancora più celebrità. I migliori calciatori e persino Justin Bieber hanno aderito al Bored Ape Yacht Club. Le collezioni BAYC e CryptoPunks, tuttavia, presentano somiglianze che alcuni trovano incontestabili. Hanno, tuttavia, chiare differenze.

Le somiglianze

Come suggerisce il nome, la collezione Bored Ape Yacht Club include NFT con ritratti di scimmie. Sì, la collezione CryptoPunks stessa ha NFT con 24 tipi di scimmie. Come i CryptoPunks, il BAYC ha prodotto inizialmente un totale di 10.000 opere d’arte, e molti considerano tale cifra un plagio. 

Indipendentemente dalle speculazioni, nel marzo 2022, l’azienda BAYC ha acquistato i diritti della collezione CryptoPunks. L’acquisizione includeva anche i Meebits detenuti da Larva Labs.

“Quando abbiamo deciso di lanciarci nel mondo degli NFT, lo abbiamo fatto con ammirazione per i CryptoPunks e il lavoro visionario di Matt e John. (…) Siamo onorati di prendere il timone di questi marchi e delle comunità che li sostengono, e siamo entusiasti di crescere insieme ai detentori di CryptoPunks e Meebits mentre entriamo in questo nuovo mondo.” 

– Nicole Muniz, CEO di Yuga Labs

Le Grandi Differenze

Le collezioni Bored Ape Yacht Club e CryptoPunks sono comunque uniche l’una dall’altra.

La prima differenza, che è facile da notare, riguarda la risoluzione delle immagini tra le due collezioni. Tutti gli NFT BAYC hanno una risoluzione molto più chiara, mentre gli NFT CryptoPunks sono pixelati, il che è considerato cool da molti. La pixelizzazione rende il prezzo complessivo dei CryptoPunks inferiore in termini di programmazione, facilitando la creazione degli NFT CryptoPunks.

L'autore

Samuele Grignoli

Giornalista tecnologico freelance bilingue specializzato in giornalismo di risposta diretta, nuove tecnologie, blogging, scrittura di narrativa e giornalismo. Laureato in Scrittura Creativa e Giornalismo presso l'Università di Middlesex a Londra. Ho scritto per riviste cartacee e siti web di notizie online fin dai primi anni 2000 prima di entrare nel campo del marketing digitale. Utilizzo tecniche di ricerca giornalistica, narrazione e psicologia per creare contenuti altamente emozionali e persuasivi.