Criptovalute: Scopri Tutto Sul Mondo Crypto

Scopri e informati sulle principali criptovalute del mercato tra cui Bitcoin, Ethereum, Tether, Binance Coin, Cardano, Solana e molte altre! Prezzi, popolarità, criptovalute alternative, la nostra lista di recensioni complete ti fornirà tutte le informazioni necessarie per prendere la migliore decisione prima di passare all'acquisto di una criptovaluta.

In un mondo sempre più digitalizzato non c’è da meravigliarsi che anche il denaro stia diventando digitale. Tutte le criptovalute stanno quindi guadagnando terreno ogni giorno. Scopri come le criptovalute stanno trasformando i sistemi finanziari tradizionali, le transazioni internazionali e persino le modalità di investimento. Dalle basi tecnologiche al loro potenziale futuro, scopri di più sulle criptovalute…

Binance
  1. Ampia varietà di criptovalute
  2. Piattaforma sicura e affidabile
  3. Servizio clienti h24

Cos’è la Criptovaluta?

Tutto è iniziato nel 2009 con la creazione di Bitcoin da parte di un’entità pseudonima chiamata Satoshi Nakamoto. Bitcoin inaugura quindi una nuova era nel mondo finanziario: quella delle criptovalute.

Definizione di Criptovaluta: Le criptovalute sono valute digitali che utilizzano la crittografia per proteggere le transazioni e controllare la creazione di nuove unità. A differenza delle valute tradizionali emesse dalle banche centrali, sono decentralizzate e governate da un sistema chiamato “blockchain”, un registro pubblico distribuito e immutabile che registra tutte le transazioni. Questa tecnologia garantisce l’integrità e la tracciabilità delle transazioni, riducendo al contempo la necessità di intermediari fidati.

Oggi ci sono più di 20.000 diverse criptovalute, alcune delle quali, come ad esempio Ethereum e Ripple, offrono funzionalità avanzate, come smart contract e piattaforme di finanza decentralizzata.

Questi progressi tecnologici aprono la porta a una moltitudine di applicazioni innovative, ben oltre il semplice trasferimento di valore. Queste innovazioni stanno ridefinendo completamente interi settori, dalla finanza e logistica all’arte e all’intrattenimento. Un nuovo universo di opportunità economiche.

A Cosa Servono le Criptovalute?

Le criptovalute hanno una vasta e rivoluzionaria gamma di usi:

diverse criptovalute sopra un grafico

Come Funzionano le Criptovalute?

Per capire cosa sono le criptovalute è necessario prima guardare alla tecnologia che le supporta: la blockchain.

Una blockchain è una catena di blocchi in cui ogni blocco contiene un elenco di transazioni. Ogni blocco è collegato crittograficamente al precedente, creando una catena di transazioni ininterrotta e immutabile. Quando viene eseguita una transazione questa viene aggiunta a un blocco in sospeso.

I minatori, potenti computer della rete crittografica, lavorano per risolvere un complesso problema matematico relativo a questo blocco. Il primo miner che risolve questo problema ha il diritto di aggiungere il blocco alla blockchain e viene premiato con una certa quantità della relativa criptovaluta. Questo processo è chiamato mining di criptovaluta.

La sicurezza delle transazioni è fornita dalla crittografia. Ogni transazione è firmata digitalmente dall’emittente per garantire l’autenticità. La configurazione della blockchain impedisce inoltre qualsiasi ulteriore modifica della transazione per garantirne l’integrità.

Le criptovalute, come Bitcoin, operano su una rete decentralizzata. Risultato? Nessuna istituzione o governo ha il controllo sulla valuta. Invece, il controllo è distribuito tra tutti i partecipanti alla rete.

Nota che ogni criptovaluta ha le sue caratteristiche e specificità. Ethereum, ad esempio, introduce la nozione di “smart contract”, programmi che vengono eseguiti automaticamente quando vengono soddisfatte determinate condizioni. Questa specificità ha aperto la strada a molte applicazioni, dalla finanza decentralizzata (DeFi) ai token non fungibili (NFT).

Quali Fattori Determinano il Valore delle Criptovalute?

La quotazione delle criptovalute non è fissata da un’istituzione centrale, ma piuttosto determinata dalle forze di mercato, ovvero domanda e offerta sulle varie piattaforme di scambio di criptovalute.

Ma non è tutto, perché anche una varietà di fattori possono influenzare questo valore.

Percezione

Uno dei fattori più importanti è la percezione del valore da parte dell’utente. Le criptovalute sono preziose perché le persone pensano che lo siano. Se gli utenti perdono fiducia in una valuta, ad esempio a causa di una regolamentazione negativa, una violazione della sicurezza o una cattiva reputazione, la domanda di questa valuta diminuisce e porta a un calo di valore.

Tecnologia

Anche la tecnologia alla base di una criptovaluta, inclusa la blockchain e le sue caratteristiche, può influenzare il prezzo della criptovaluta.

Bitcoin, con il suo limite massimo di offerta di 21 milioni di token, è spesso visto come una riserva di valore simile all’oro. D’altra parte, Ethereum, con la sua capacità di eseguire smart contract, ha un valore intrinseco legato al suo potenziale di applicazione in molti campi.

Regolamentazione

Le normative governative possono influenzare l’adozione della criptovaluta e, quindi, la domanda.

Facciamo un semplice esempio: un grande Paese come la Cina vieta l’uso delle criptovalute. Risultato? La loro domanda diminuisce e il loro valore diminuisce.

Disponibilità e Adozione

Più facile è ottenere e utilizzare una criptovaluta, più è probabile che venga adottata dal pubblico in generale. Stiamo parlando di facilità di acquisto e vendita, compatibilità con i portafogli crypto, accettazione da parte di commercianti e fornitori di servizi, ecc.

Speculazione

Molti investitori sono attratti dal potenziale di rendimenti elevati derivanti dalle fluttuazioni dei prezzi delle criptovalute, ed è spesso il loro comportamento speculativo a causare le grandi oscillazioni.

Adozione Istituzionale

L’adozione da parte di banche e fondi di investimento, in particolare, conferisce maggiore legittimità alla criptovaluta e ne facilita l’adozione da parte di un pubblico più ampio. Facciamo un esempio concreto: quando Tesla annunciò nel 2021 di aver investito 1,5 miliardi di dollari in Bitcoin e che avrebbe iniziato ad accettare Bitcoin come pagamento per i suoi veicoli, il prezzo di Bitcoin è letteralmente esploso!

Evoluzione del Mercato

Un aumento generale dell’interesse per le criptovalute aumenterà il valore di molte valute, mentre un evento negativo, come una grave violazione della sicurezza, può influire sulla fiducia nel mercato nel suo complesso.

Fattori Macroeconomici

Tassi di interesse, tassi di inflazione, salute economica generale… Questi fattori possono tutti influenzare il valore delle criptovalute. Quando un’economia è in crisi, ad esempio, gli investitori spesso cercano rifugi sicuri per i loro beni e la criptovaluta, in particolare Bitcoin, è tra i rifugi sicuri alternativi.

Concorrenza

Se una nuova criptovaluta arriva sul mercato che offre una tecnologia più avanzata o soddisfa un’esigenza insoddisfatta, è probabile che attirerà investitori posizionati in altri asset.

Quali Sono le Principali Criptovalute?

Bitcoin

Bitcoin, designato con l’acronimo BTC, è la prima e più conosciuta criptovaluta. Lanciato nel 2009 da una persona o un gruppo di persone sotto lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto, Bitcoin è spesso descritto come oro digitale: ci saranno solo 21 milioni di Bitcoin in circolazione. Bitcoin è un sistema di pagamento peer-to-peer decentralizzato che ha il vantaggio di operare senza un’autorità centrale. Sin dal suo inizio, il valore di Bitcoin ha subito alti e bassi spettacolari. Ma, nonostante questa volatilità, rimane la cripto più preziosa in termini di capitalizzazione di mercato.

logo del Bitcoin

Ethereum

Ethereum, o ETH, è la seconda più grande criptovaluta per capitalizzazione di mercato. Lanciata nel 2015, Ethereum è una piattaforma decentralizzata che consente lo sviluppo di applicazioni decentralizzate (dApp) e smart contract. Questi smart contract vengono eseguiti automaticamente quando vengono soddisfatte determinate condizioni, senza la necessità di una terza parte quale intermediario fidato. È Ethereum in particolare ad aver aperto la strada a molte innovazioni, come la finanza decentralizzata (DeFi) e i token non fungibili (NFT).

logo di Ethereal

Ripple

Ripple è sia una piattaforma di trasferimento di fondi digitali che una criptovaluta denominata XRP. Lanciata nel 2012, mira a consentire trasferimenti di fondi sicuri, istantanei e a basso costo attraverso le frontiere. XRP funge da token di trasferimento nella rete Ripple e agisce come una sorta di “colla” tra diverse valute. Permette uno scambio fluido tra di loro. Una criptovaluta ampiamente adottata dalle istituzioni finanziarie e dai servizi di pagamento.

logo di Ripple

Binance Coin

Binance Coin, o BNB, è la criptovaluta nativa dell’exchange di criptovalute Binance. Lanciata nel 2017, BNB offre più opportunità di utilizzo sulla piattaforma Binance, incluso il pagamento delle commissioni di transazione e la partecipazione alle vendite di token sulla piattaforma Launchpad. BNB ha anche una funzione di “burning”, in cui Binance utilizza una parte dei suoi profitti per riacquistare e distruggere BNB per ridurre l’offerta e aumentare il valore del token.

Ognuna di queste criptovalute ha i suoi punti di forza e di debolezza e casi d’uso unici. Mentre Bitcoin rimane il leader indiscusso in termini di valore e riconoscimento, Ethereum ha il vantaggio di portare nuove funzionalità nel mondo blockchain attraverso i suoi smart contract. Da parte sua, Ripple si concentra sul mercato dei pagamenti transfrontalieri, mentre Binance Coin rimane un attore chiave nell’ecosistema della più grande piattaforma di scambio di criptovalute al mondo.

logo di Binance coin

Come Acquistare Criptovalute?

Per i principianti assoluti, l’acquisto di criptovalute può inizialmente sembrare un po’ scoraggiante, ma il processo diventa sempre più facile e accessibile. Esistono diversi modi per acquistare criptovalute:

Exchange Centralizzati (CEX)

Gli exchange centralizzati (CEX) sono le piattaforme più utilizzate al mondo per acquistare criptovalute. Queste piattaforme, come ad esempio Binance, Coinbase e Kraken, sono gestite da un’entità centralizzata il cui obiettivo è facilitare le transazioni tra acquirenti e venditori. Per acquistare criptovalute su una CEX, dovrai creare un account, verificare la tua identità (un processo noto come KYC, per “Know Your Customer”), quindi depositare fondi, tramite bonifico bancario, carta di credito o debito. Una volta depositati i fondi, puoi acquistare criptovaluta sulla piattaforma a prezzi determinati dalla domanda e dall’offerta del mercato.

Exchange Decentralizzati (DEX)

Gli exchange decentralizzati (DEX), come Uniswap o SushiSwap, consentono di scambiare criptovalute in modo decentralizzato, ovvero senza intermediari. I DEX utilizzano smart contract per automatizzare e proteggere le transazioni. Per utilizzare un DEX, avrai bisogno di un cryptowallet (come ad esempio MetaMask) e dovrai già possedere criptovalute per fare trading. I DEX forniscono una maggiore privacy e riducono la dipendenza da un’entità centrale. Hanno invece lo svantaggio di essere più difficili da utilizzare per i principianti e di presentare rischi in termini di liquidità e sicurezza.

Broker

I broker, come ad esempio eToro e Bitpanda, sono aziende che vendono criptovalute direttamente agli acquirenti. Invece di fornire una piattaforma per l’incontro tra acquirenti e venditori, i broker vendono criptovalute in loro possesso. Se il vantaggio principale risiede nella semplificazione del processo di acquisto, è comunque necessario fare attenzione, poichè passare attraverso un broker implica generalmente acquistare le sue criptovalute a prezzi leggermente più alti.

In ogni caso, prima di acquistare criptovaluta attraverso una di queste piattaforme, ti consigliamo di fare le tue ricerche e comprendere appieno i rischi associati a questo investimento. Il prezzo delle criptovalute è particolarmente volatile e ogni metodo di acquisto ha i suoi vantaggi e svantaggi in termini di sicurezza, privacy, facilità d’uso e costo.

Dove Conservare le Tue Criptovalute?

Una volta acquistate le tue prime criptovalute, dovrai comunque conservarle in modo sicuro. Per fare ciò avrai bisogno di un portafoglio di criptovalute, chiamato anche “wallet”. Questo portafoglio può essere sotto forma di un’applicazione o di un dispositivo fisico. Contiene chiavi private, tipi di codici segreti, che ti consentono di accedere alle tue criptovalute.

Esistono diversi tipi di portafogli di criptovaluta tra cui scegliere a seconda delle tue esigenze e priorità. Alcuni privilegiano la facilità di accesso, mentre altri enfatizzano misure di sicurezza avanzate.

Portafogli Online (Hot Wallet)

Sono accessibili tramite un browser Web o un’applicazione. Molto pratici, possono tuttavia essere vulnerabili agli attacchi online.

I portafogli online, chiamati anche “hot wallet”, sono costantemente connessi a Internet, che facilita l’accesso e le transazioni. Sono ideali per conservare piccole quantità di criptovalute che utilizzi regolarmente, ad esempio per transazioni giornaliere o trading.

Ma attenzione, perché questa accessibilità è anche il loro tallone d’Achille in termini di sicurezza. Dal momento che sono online, si trovano più facilmente esposti a attacchi di hacking, phishing e server.

Naturalmente, i fornitori di portafogli online implementano diverse misure di sicurezza, come l’autenticazione a due fattori (2FA), password complesse, crittografia e talvolta anche assicurazioni in caso di furto, ma dovrete essere vigili per evitare qualsiasi perdita di fondi.

→ Hot wallet: una scelta saggia per un accesso facile e veloce alle tue criptovalute.

Portafogli Hardware (Cold Wallet)

Conosciuti anche come portafogli freddi, i portafogli fisici sono dispositivi per archiviare le tue chiavi private offline. Questa è l’opzione più sicura per archiviare criptovalute a lungo termine, soprattutto se ne possiedi una grande quantità. Rappresentano una forma di archiviazione “fredda”, in cui le tue criptovalute sono al sicuro dalle minacce online. Portafogli come Ledger X e S o Trezor sembrano chiavi USB e ti consentono di archiviare le tue criptovalute in modo sicuro. Le chiavi private rimangono sul dispositivo e non sono mai esposte al tuo computer o a Internet. Le transazioni vengono convalidate sul dispositivo e solo successivamente vengono trasmesse sulla blockchain.

Un’altra forma meno conosciuta di cold wallet: il paper wallet. Si tratta di documenti stampati che contengono le tue chiavi pubbliche e private. Sebbene molto sicuri dal punto di vista della sicurezza online, sono vulnerabili a rischi fisici come acqua, fuoco o semplicemente la perdita del documento.

→ Cold Wallet: una scelta preferita per proteggere i tuoi fondi.

I Nostri Consigli per Fare Investimenti in Criptovalute in Tutta Sicurezza

Investire in criptovalute nel 2023, diciamocelo, ha qualcosa di accattivante e inebriante. Attenzione però, perché può essere anche particolarmente complesso e rischioso per i neofiti. Questo è il motivo per cui ti consigliamo di adottare un approccio informato e cauto quando acquisti criptovalute. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti ad acquistare tutte le criptovalute in tutta tranquillità.

Impara i Fondamentali delle Criptovalute

Prima di iniziare, è imperativo comprendere come funzionano le criptovalute e la tecnologia blockchain su cui si basano.

Devi essere in grado di rispondere alla semplice domanda: “cosa sono le criptovalute?“. Le criptovalute sono forme digitali di valuta che utilizzano la crittografia per proteggere le transazioni e controllare la creazione di nuove unità. Funzionano sulla blockchain, una tecnologia di registro decentralizzata che registra tutte le transazioni in modo trasparente e inalterabile. Scopri anche i concetti inerenti alla crittografia, come portafogli crypto, scambi, chiavi private e pubbliche e transazioni sulla blockchain.

Inoltre, non dimenticare mai che l’andamento delle criptovalute è notoriamente volatile e le stesse possono subire oscillazioni di prezzo estreme in tempi record. Comprendere questi rischi ed essere preparato alla possibilità di perdere tutto o parte del tuo investimento sarà una parte integrante del tuo piano d’azione.

Informati sulle Criptovalute che Desideri Acquistare

Una volta che hai una buona conoscenza delle basi, è il momento di fare qualche ricerca approfondita sulle criptovalute specifiche che stai considerando di acquistare. Ognuna ha la propria tecnologia, casi d’uso, comunità e team di sviluppo. Alcune criptovalute, come Bitcoin, sono utilizzate principalmente come riserva di valore, mentre altre, come Ethereum, sono progettate per facilitare gli smart contract e lo sviluppo di applicazioni decentralizzate. Prima di acquistare una criptovaluta, non esitare a leggere il suo white paper, seguirne l’evoluzione storica nell’arco di pochi giorni, settimane, mesi, o anni, verificare la credibilità del team di sviluppo e comprendere la sua proposta di valore. Allo stesso tempo, ti consigliamo vivamente di seguire le notizie e gli sviluppi nell’ecosistema delle criptovalute, poiché potrebbero avere un impatto significativo sul prezzo e sulla popolarità di un particolare token.

Pianifica Come Proteggere le Tue Criptovalute Prima di Acquistarle

Un altro aspetto troppo spesso omesso dai principianti riguarda la sicurezza. Poiché le criptovalute sono risorse digitali, possono essere soggette a varie forme di criminalità informatica come hacking, phishing, ecc. Questo è il motivo per cui ti consigliamo di pensare a proteggere i tuoi token prima ancora di acquistarli.

Come indicato nel paragrafo precedente, sono disponibili diverse soluzioni: portafogli online (hot wallet) come Trust Wallet o portafoglio MetaMask, o offline (cold wallet) come Ledger o Trezor, ognuno ha i suoi vantaggi e svantaggi in termini di sicurezza e praticità. Gli hot wallet sono più convenienti per le transazioni regolari, mentre i cold wallet sono più sicuri per l’archiviazione a lungo termine. Inoltre, assicurati di utilizzare solide misure di sicurezza, come l’autenticazione a due fattori e password complesse, e non condividere mai le tue chiavi private con nessuno. Ricorda inoltre di eseguire regolarmente il backup del tuo portafoglio.