Chainlink (LINK) Crypto Recensione 2024: Guida completa e previsioni

€ 17.0945

1.4729
Dernière mise à jour à 05:02:05 UTC
Market Cap
€ 10,036,206,379.52
Fully Diluted Market Cap
€ 17,094,544,174.11
Volume
€ 120,150,292.01
Circulating Supply
587,099,970.45 LINK

Convertitore di criptovaluta

Ultimo aggiornamento alle 05:15:05 UTC

Negozia adesso

Con l’avvento di Bitcoin e delle centinaia di criptovalute che ne sono derivate, sembra essere emerso un nuovo mondo di possibilità. E con il passare del tempo, grazie a progetti criptografici sempre più innovativi, questo mondo delle possibilità si espande sempre di più, spingendo sempre più in là i limiti. Chainlink (LINK) crypto può essere chiaramente considerato uno dei criptoasset che incarna perfettamente questa continua innovazione. Per raggiungere questo obiettivo, questa criptovaluta si avvale in particolare di un sistema basato su nodi oracoli. Ma cosa indicano questi nodi particolari? Cos’è Chainlink e conviene investirci nel 2024? Trova tutte le risposte in questa recensione su Chainlink (LINK) crypto con previsioni, valore in euro e tutte le info necessarie su come e dove comprare Chainlink (LINK) crypto. 

Cos’è ChainLink (LINK) crypto?

Chainlink (LINK) crypto è una criptovaluta associata a una piattaforma decentralizzata principalmente costruita su Ethereum (ERC-20). Questa caratteristica, apprezzata sia dagli investitori che dai partner, ha sicuramente contribuito ad aumentare la notorietà di Chainlink sin dalla sua creazione nel 2017. Se dovessimo fare un’analisi rigorosa, potremmo dire che Chainlink è innanzitutto una piattaforma di servizi, prima di essere una criptovaluta. Il token LINK associato a questa piattaforma, che consente di pagare le operazioni, costituisce la criptovaluta nativa del progetto.

La piattaforma Chainlink è principalmente definita come un livello aggiuntivo alla blockchain che mira a semplificare il trasferimento di dati tra le blockchain e le fonti di dati esterne. Questi dati esterni passano attraverso gli oracoli, che si occupano di integrarli nei contratti intelligenti tipici delle blockchain.

I nodi sono punti di riferimento all’interno delle blockchain, e svolgono il ruolo di punti di controllo. Nel caso di Chainlink (LINK) crypto, alcuni di questi nodi assumono la forma di componenti chiamati oracoli, che sono in grado di collegarsi alle fonti al di fuori della blockchain. Questi oracoli rappresentano gli elementi che garantiscono l’autenticità, l’affidabilità e la sicurezza dei dati acquisiti per i contratti intelligenti. I token LINK della criptovaluta Chainlink vengono utilizzati per pagare i servizi della rete Chainlink.

Logo chainlink scritta blu su sfondo bianco

La storia di ChainLink (LINK) crypto

La creazione di Chainlink (LINK) crypto risale al 2017. Durante il periodo della sua creazione, questo token ERC-20 ha attirato notevole attenzione, naturalmente, di investitori, analisti e curiosi. Nel settembre 2017, per la sua iniziale offerta di token (ICO), Chainlink Labs, l’azienda creatrice di criptovaluta LINK, ha raccolto 32 milioni di dollari! Il suo progetto sembrava interessante e apparentemente innovativo poiché rende possibili molteplici utilizzi pratici dei contratti intelligenti. Senza sorpresa, Sergey Nazarov e Steve Ellis, i due cofondatori di Chainlink Labs, hanno rapidamente siglato numerosi partenariati. Google Cloud, Polkadot e molte altre aziende DeFi e digitali hanno richiesto i suoi servizi.

Binance

  1. Ampia varietà di criptovalute
  2. Piattaforma sicura e affidabile
  3. Servizio clienti h24

Nonostante la concorrenza che non ha tardato a sorgere, Chainlink (LINK) crypto è riuscita anno dopo anno a mantenere il suo status di principale piattaforma decentralizzata di oracoli. Protocolli DeFi come AAVE o COTI, ma anche importanti istituzioni come Associated Press, FedEx o AccuWeather, utilizzano le soluzioni Chainlink (LINK) crypto per la verifica dei loro dati. Alla fine del 2022, Chainlink aveva raccolto oltre 1 miliardo di punti dati. Operando attraverso più di 700 reti di oracoli, l’ecosistema Chainlink ha garantito, in valore finanziario, più di 70 miliardi di dollari USA. Questo successo ha naturalmente continuato ad attirare sempre più investitori che non esitano a acquistare LINK. L’assunzione di Eric Schmidt (ex CEO di Google) come consulente tecnico del protocollo della rete di oracoli Chainlink, oltre al lancio dello staking LINK, hanno contribuito a rafforzare la fama della piattaforma e della criptovaluta Chainlink.

Perché è stato creato ChainLink (LINK) crypto?

I contratti intelligenti, noti anche come smart contracts, sono protocolli che contengono una serie di comandi per l’esecuzione sicura di una transazione negoziata. Sono stati introdotti nell’ecosistema economico grazie all’avvento della blockchain, che funge da supporto per essi. Tuttavia, sorge un problema: originariamente, i contratti intelligenti si basano solo su elementi all’interno di una blockchain. Se devono essere utilizzati per elementi del mondo reale, è necessario convertirli in modo che possano essere supportati dalla blockchain. La rete di oracoli di Chainlink risolve questo problema offrendo una forma particolare di nodi chiamati oracoli.

Chainlink supera l’isolamento delle blockchain facilitando la connessione con informazioni, statistiche, dati sui prezzi e altre informazioni provenienti da fonti esterne. L’obiettivo di Chainlink (LINK) crypto come criptovaluta è quindi alimentare questa piattaforma al fine di renderne più fluido il funzionamento.

Originariamente, le blockchain di Bitcoin o Ethereum non sono in grado di ottenere e utilizzare dati provenienti da sistemi esterni. Di conseguenza, il loro utilizzo come tecnologie di controllo e sicurezza delle transazioni era limitato. Questa barriera è stata superata grazie all’apporto di Chainlink. Non essendo una blockchain a sé stante, la rete LINK ha implementato tutte le funzionalità necessarie per collegare le blockchain al mondo reale tramite un livello aggiuntivo di Ethereum. Ora, dati meteorologici, prezzi degli asset, risultati di sondaggi o statistiche sugli eventi sportivi possono essere facilmente integrati nei contratti intelligenti. Ciò amplia notevolmente le possibilità di utilizzo delle blockchain.

Come funziona ChainLink (LINK) crypto?

Il funzionamento della criptovaluta Chainlink non può essere separato da quello della rete di oracoli di cui è nativa, poiché è questa a costituire la base della sua esistenza. Le funzionalità di Chainlink (LINK) crypto mirano a fornire agli utenti l’accesso a infrastrutture di calcolo dotate delle unità più piccole di prova di fiducia. Queste infrastrutture si caratterizzano per la minimizzazione dei rischi di corruzione dei dati e, di conseguenza, per la riduzione finale della necessità di prove di fiducia.

Pagina iniziale sito ufficiale Chainlink

Il funzionamento delle funzionalità di Chainlink (LINK) crypto è gestito in modo autonomo dall’utente stesso, che è responsabile della verifica dell’accuratezza delle tecnologie di programmazione che inserisce. Tramite la rete Chainlink, un contratto intelligente invia il codice dell’utente a una rete di oracoli decentralizzati. Ciascun oracolo esegue quindi lo stesso codice, prima che la rete aggreghi i risultati e li restituisca al contratto intelligente. Grazie a questo principio di funzionamento, Chainlink consente alle istituzioni di effettuare calcoli all’interno della blockchain utilizzando dati provenienti da fonti esterne alla blockchain stessa. Questo processo può essere avviato senza che ogni utente debba configurare i propri nodi. La criptovaluta LINK interviene a questo livello!

Per pagare le richieste di avvio di contratti intelligenti con dati del mondo reale, gli utenti della piattaforma Chainlink devono pagare delle commissioni, calcolate in token LINK. I token della criptovaluta Chainlink (LINK) acquisiti in questo modo vengono effettivamente consumati solo dopo l’esecuzione completa della richiesta.

Numerosi casi d’uso

Il funzionamento di Chainlink (LINK) crypto, come descritto sopra, apre la strada a numerosi casi d’uso. Le funzionalità di Chainlink servono ad esempio per collegare una blockchain a dati pubblici (dati meteorologici, dati sportivi in tempo reale, ecc.). Consentono anche di recuperare e trasformare questi dati prima di utilizzarli. Gli utenti li utilizzano anche per stabilire una connessione tra un dispositivo e una fonte protetta da password. Chainlink semplifica anche le connessioni a database decentralizzati, applicazioni web2, server cloud, ecc.

Dove comprare ChainLink (LINK)?

Dopo che Chainlink Labs ha lanciato il suo ecosistema, comprare la criptovaluta Chainlink (LINK) crypto è diventato possibile al di fuori di esso. Le numerose applicazioni e utilizzi legati alla rete Chainlink hanno aumentato il valore della criptovaluta LINK. I token LINK godono soprattutto di una certa fiducia da parte del mercato. Le piattaforme più popolari consentono quindi di comprare LINK per scambiarli con altre criptovalute, conservarli, ecc.

Coinbase

Coinbase (Leggi la recensione) è una delle piattaforme di acquisto di criptovalute più popolari, principalmente a causa della sua rigorosa selezione delle criptovalute da elencare. L’inserimento della possibilità di comprare Chainlink (LINK) crypto su Coinbase rappresenta quindi una prova aggiuntiva della sua affidabilità. Dopo un lancio esclusivamente negli Stati Uniti, l’azienda si sta espandendo gradualmente in altri continenti.

Coinbase

  1. Interfaccia utente intuitiva
  2. Vasta gamma di criptovalute
  3. Elevati standard di sicurezza

La piattaforma di acquisto di LINK Coinbase ha la reputazione di accettare l’acquisto di criptovalute con valute fiduciarie. Pertanto, sei libero di acquistare i tuoi LINK tramite bonifico bancario, carta di credito, ecc.

Coinbase pagina iniziale con previsioni crypto

Kraken

Kraken fa parte delle piattaforme che la maggior parte degli esperti di criptovalute raccomanderebbe quasi spontaneamente per comprare Chainlink (LINK) crypto al suo valore. La piattaforma ha acquisito un’ottima reputazione concentrandosi principalmente sulla sicurezza dei suoi strumenti.

Puoi comprare LINK su Kraken (leggi la recensione), fare trading di LINK, ecc. Il sito, noto per resistere efficacemente ai tentativi di hacking, fornisce molte funzionalità per queste diverse operazioni.

Pagina iniziale sito ufficiale di Kraken

Binance

Binance (Leggi la recensione) rappresenta l’ultima piattaforma, ma non la meno importante, che vi proponiamo. La popolarità di questo exchange parla da sola, poiché ha implementato una comunicazione e una pubblicità intense in molti paesi. Tra le centinaia di criptovalute che è possibile ottenere sulla piattaforma Binance, accessibile sia su PC che su mobile, si trova Chainlink. Se desideri comprare Chainlink (LINK), Binance mette a tua disposizione uno spazio online e gli strumenti per farlo. Oltre all’acquisto di LINK in euro con carta di credito, bonifico bancario o P2P, puoi fare trading di Chainlink (LINK) crypto attraverso ordini di mercato, ordini limite, opzioni di margine, ecc.

Pagina iniziale sito uffciale Binance

La scelta dell’editor Tokize: Binance

Ci sono molti argomenti a favore di Binance come piattaforma consigliata per comprare Chainlink (LINK) crypto. La popolarità e la rappresentatività sono ovviamente gli argomenti principali. Binance è una piattaforma molto conosciuta e è presente in molti paesi. Consente inoltre di ottenere criptovalute, dallo Shiba Inu (SHIB) al Tron (TRX), passando per Polygon (MATIC) o Solana (SOL), senza dimenticare ovviamente il Chainlink (LINK).

Le varie funzionalità e opzioni di investimento, che offrono un’ampia gamma di possibilità, rafforzano ulteriormente la posizione di Binance.

Binance

  1. Ampia varietà di criptovalute
  2. Piattaforma sicura e affidabile
  3. Servizio clienti h24
Ultimo aggiornamento:: 24 febbraio 2024

Adesso: 78 Avidità estrema

Adesso: 78 Avidità estrema

Ieri: 78 Avidità estrema

La settimana scorsa: 70 Avidità

Chainlink (LINK), la moneta che tutti gli addetti ai lavori indicano come astro nascente del panorama cripto, non fa eccezione in quanto a estrema volatilità e incertezza. Di conseguenza, prima di comprare LINK, la moneta nativa di Chainlink, è necessario procedere con cautela e esaminare bene il mercato. Per investire nell’universo delle criptovalute, e forse più che altrove, è importante avere tutte le informazioni necessarie per prendere decisioni informate. Comprendere il sentiment generale del mercato è, per sua natura, vitale. Fortunatamente, l’indice di paura e avidità crypto è stato concepito in questo senso. In inglese e nella maggior parte dei casi, si parla di Crypto Fear & Greed Index.

Ma anche questo potrebbe non bastare, soprattutto se cercate investimenti sicuri. Vi spiego il perché. Quando il mercato è troppo fiducioso e gli investitori si riversano in massa su un unico asset, è fisiologico e necessario un aggiustamento che potrebbe non corrispondere ad un evento positivo per chi ha messo i propri soldi in un asset. Quindi il Fear & Greed Index, pur essendo un valido indicatore, da solo non può soddisfare tutte le esigenze di chi analizza il mercato. Comunque, per avere un’idea di quello che gli esperti pensano e di come un asset viene visto in un momento specifico, questo indicatore si rivela molto efficacie e affidabile.

Comprare ChainLink (LINK) nel 2024: è un buon investimento?

È una buona idea comprare LINK nel 2024? Un investitore prudente sa che prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, deve dedicare del tempo all’analisi. Le informazioni che vi stiamo fornendo qui non costituiscono consigli di investimento. Sono finalizzate solo a guidare le vostre riflessioni sull’investimento in Chainlink e sul valore.

Prima di investire in LINK, o in qualsiasi altra criptovaluta, valutate la sua effettiva utilità. Creando le condizioni per stabilire una connessione sicura tra i contratti intelligenti sulla blockchain e i dati esterni, Chainlink ha chiaramente dimostrato la sua capacità di supportare applicazioni reali. Anche se contribuisce a aumentare la fiducia dei mercati, questo fattore da solo ovviamente non è sufficiente. Per decidere se comprare Chainlink (LINK) crypto nel 2024 sia un buon investimento, i dati storici servono anche come elementi di analisi.

Nel settembre 2017, il token LINK è stato lanciato sulla scena crittografica con un valore di 0,19 $. Tra aumenti e correzioni, il valore di Chainlink ha continuato una certa consolidazione, vedendo in particolare la sua capitalizzazione aumentare in modo costante. Risultato: a maggio 2021, ha raggiunto il suo ATH (all time high, massimo storico) di 49,55 dollari USA. Nonostante alcune brevi riprese più avanti nello stesso anno, la criptovaluta è gradualmente diminuita, scambiandosi a meno di 10 dollari nel 2023. A gennaio 2024, il prezzo di LINK è prossimo ai 14 $. Da questi numeri si può concludere che Chainlink mostra una buona solidità nel complesso. L’ attuale valore di LINK relativamente basso potrebbe essere ideale per gli investitori favorevoli al “HODL”. Tuttavia, assicuratevi di decidere di comprare LINK dopo aver attentamente analizzato il mercato, in base al vostro profilo di investitore.

  • Criptovaluta basata su Ethereum e quindi compatibile con molti altri token ERC-20.
  • Token associato a una rete con molte applicazioni nel mondo reale.
  • Le principali piattaforme di mercato elencano Chainlink (LINK), che rappresenta un segno di fiducia.
  • Oltre alla sua utilità tecnica, il suo valore come asset rimane esposto a fragilità.
  • Binance Oracle potrebbe rappresentare una concorrenza feroce.

La nostra opinione finale su ChainLink (LINK)

Per altre criptovalute (vedi le quotazioni), i dubbi sorgono immediatamente quando si esaminano le informazioni sulla loro storia, il loro funzionamento, ecc. Ma nel caso di Chainlink (LINK) crypto, la tendenza sembra andare verso una fiducia spontanea. Su diversi fronti, Chainlink ottiene un punteggio eccellente. La criptovaluta LINK, tramite la rete fondatrice, ha una chiara utilità nel mondo reale. Il suo funzionamento semplificato, la disponibilità dei token su diverse piattaforme di scambio e la moderata evoluzione del suo valore sono anche da sottolineare. Sulla base di questi diversi aspetti, possiamo assegnare una valutazione positiva alla criptovaluta Chainlink (LINK).

Tuttavia, non bisogna dimenticare il fatto che, nella sua essenza, i token LINK servono innanzitutto a funzioni di connessione tra la blockchain e il mondo reale. In questo ruolo, la sua dimensione di asset finanziario potrebbe essere oscurata. Ecco perché è importante valutarne la solidità e le interazioni con le altre criptovalute prima di decidere di acquistarla.

Domande frequenti su Chainlink (LINK) crypto

Il valore della criptovaluta LINK aumenterà?

Date la fiducia di cui gode questa criptovaluta, è probabile che il suo prezzo riprenda a salire.

È possibile acquistare token LINK con una carta di credito?

Sì! È sufficiente utilizzare piattaforme come Coinbase o Binance, che accettano l’acquisto di criptovalute con valute fiat.

È possibile conservare i token LINK su un wallet hardware?

Le vostre criptovalute Chainlink (LINK) possono essere conservate su qualsiasi tipo di wallet.

A cosa servono i token LINK?

I token LINK della rete decentralizzata Chainlink sono utilizzati per pagare le commissioni necessarie per le richieste delle funzioni di rete.

Ci si può fidare della criptovaluta Chainlink (LINK)?

Le informazioni disponibili sembrano indicare che si tratta di una criptovaluta affidabile con una gestione decentralizzata.

Come acquistare in modo sicuro i token LINK?

Assicuratevi di scegliere una piattaforma riconosciuta per l’acquisto e di disporre wallet di sicurezza

L'autore

Samuele Grignoli

Giornalista tecnologico freelance bilingue specializzato in giornalismo di risposta diretta, nuove tecnologie, blogging, scrittura di narrativa e giornalismo. Laureato in Scrittura Creativa e Giornalismo presso l'Università di Middlesex a Londra. Ho scritto per riviste cartacee e siti web di notizie online fin dai primi anni 2000 prima di entrare nel campo del marketing digitale. Utilizzo tecniche di ricerca giornalistica, narrazione e psicologia per creare contenuti altamente emozionali e persuasivi.