Venus (XVS) Crypto Recensione 2024: Guida Completa

€ 6.0769

-2.6994687951
Ultimo aggiornamento 07:06:02 UTC
Valore totale diluito
€ 180.76 Milioni
Volume
€ 135,582.61
Quantità in circolazione
0 XVS

Le 5 migliori piattaforme di trading criptovalute

eToro Logo
4.7

Recensione eToro 2024

Coinbase Logo
4.8

Recensione Coinbase 2024

ByBit Logo
4.7

Recensione ByBit 2024

Kraken Logo
4.6

Recensione Kraken 2024

BTCC Logo
4.6

Recensione BTCC 2024

Convertitore di criptovaluta

Ultimo aggiornamento 07:15:02 UTC

Acquista venus ora

Venus (XVS) crypto è un progetto innovativo lanciato dal gruppo Swipe Wallet nel 2020 e successivamente acquisito da Binance, il cui obiettivo è creare un mercato finanziario decentralizzato sulla BNB Chain. Questo progetto mira a fornire un servizio di credito inclusivo, senza intermediari, e rappresenta un’alternativa affidabile alle banche tradizionali.

Dal momento della sua creazione, il protocollo ha conosciuto un’evoluzione rapida, e il Venus valore bloccato ha raggiunto quasi 6 miliardi di dollari, posizionandosi al vertice dei protocolli DeFi sulla BNB Chain. La piattaforma utilizza stablecoin per le sue operazioni e ha una criptovaluta nativa, il XVS, che funge da token di governance e permette di votare sulle decisioni riguardanti la gestione della piattaforma. Scoprite qui la nostra guida completa sulle previsioni Venus crypto (XVS) nel 2024, la sua storia, i suoi obiettivi, la sua evoluzione dal 2020 e come comprare Venus in sicurezza.

Venus-Crypto-Token-Sorretto-davanti-Laptop-con-previsioni-statistiche-crescita

Cosa è Venus (XVS) Crypto?

Venus (XVS) è un progetto rivoluzionario di finanza decentralizzata (DeFi) che mira a creare un mercato monetario decentralizzato sulla BNB Chain. È stato lanciato nell’ottobre 2020 dal gruppo Swipe Wallet e successivamente acquisito dalla piattaforma Binance nello stesso anno.

Il protocollo Venus si basa su Build N Build (BNB), una blockchain progettata per offrire prestazioni ottimizzate, una maggiore sicurezza e compatibilità con l’ecosistema Ethereum. La BNB consente agli utenti di godere di commissioni di transazione ridotte e tempi di conferma rapidi, rendendo così i servizi di credito offerti da Venus più attraenti.

Una delle peculiarità del progetto Venus risiede nell’uso di stablecoin per agevolare le operazioni di assunzione e erogazione di prestiti. Gli stablecoin sono criptovalute il cui valore è legato a beni reali, come le valute fiat (come il dollaro, ad esempio). Questa organizzazione consente di ridurre la volatilità delle transazioni e di offrire una maggiore stabilità agli utenti.

All’inizio, Venus utilizzava principalmente lo stablecoin decentralizzato VAI, ma ha rapidamente aggiunto altri stablecoin e altcoin principali al suo ecosistema. Oltre agli stablecoin, Venus ha sviluppato la propria criptovaluta nativa, il XVS, che funge da token di governance per la piattaforma. I detentori di XVS possono partecipare alle decisioni riguardanti la gestione della piattaforma, come l’aggiunta di nuovi collaterali o il miglioramento dei servizi offerti.

L’emissione di XVS consente anche di regolare le altre criptovalute affiliate al protocollo. In breve, Venus (XVS) è un progetto ambizioso che mira a rivoluzionare il settore della finanza decentralizzata offrendo un mercato monetario decentralizzato. Un ecosistema stabile e in continua evoluzione, che soddisfa le esigenze degli utenti e contribuisce attivamente allo sviluppo del settore DeFi.

ActivTrades

  • Accesso diretto a mercati globali
  • Strumenti di trading avanzati
  • Protezione del saldo negativo

La storia di Venus (XVS) Crypto

La storia di Venus (XVS) crypto inizia nel 2020, quando il protocollo viene fondato dal team originario del progetto Swipe Wallet. I fondatori di Swipe Wallet, Horia Cernusca (designer ed esperto autore appassionato di design delle interfacce) e Hakon Eide (sviluppatore ed ingegnere del software con una vasta esperienza informatica), hanno svolto un ruolo chiave nella progettazione e nella gestione del progetto Venus.

L’obiettivo principale di Venus (XVS) crypto è consentire a chiunque di prestare o prendere in prestito criptovalute senza restrizioni, un concetto spesso chiamato “lending” e “borrowing” nel gergo della DeFi. Per fare ciò, Venus mette in contatto i prestatori e i mutuatari sulla blockchain BNB, beneficiando delle sue prestazioni e della sua trasparenza.

Grazie all’uso dei contratti intelligenti, Venus offre un’alternativa al sistema finanziario tradizionale eliminando gli intermediari. A differenza dei sistemi tradizionali, la piattaforma funziona ininterrottamente. Questo modello ha permesso al valore di Venus di raggiungere la seconda posizione sul mercato, subito dietro a PancakeSwap. L’apertura dell’offerta del token XVS il 6 ottobre 2020 era di $2,56, raggiungendo $8,61 lo stesso giorno in cui è stato reso disponibile per la negoziazione. Dopo una correzione dei prezzi, il token ha oscillato tra $2 e $5 nei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2020.

Nel gennaio 2021, il valore di XVS inizia a salire a causa dell’entusiasmo per la DeFi. Il token ha raggiunto $12,81 il 26 gennaio 2021, per poi vivere un aumento vertiginoso in febbraio, toccando $101,51 il 18 febbraio 2021. Un’altra correzione dei prezzi si è verificata a marzo, portando il token a un minimo di $35,30 il 25 marzo 2021. Un nuovo rally si è verificato ad aprile e maggio, raggiungendo un massimo storico di $147,02 il 10 maggio 2021. Tuttavia, con la retrazione del mercato delle criptovalute, il prezzo del token è sceso a $6 in primavera 2023, per poi entrare in una nuova fase rialzista.

Perché è stato progettato Venus?

Il protocollo Venus (XVS) è stato concepito per affrontare diverse sfide e lacune del sistema finanziario tradizionale, offrendo una piattaforma decentralizzata per il prestito e l’assunzione di criptovalute. L’obiettivo principale di Venus è consentire a chiunque, senza restrizioni, di prestare o prendere in prestito criptovalute. Questo concetto, di “lending” e “borrowing”, mira a democratizzare l’accesso ai servizi finanziari e a ridurre la dipendenza dalle istituzioni finanziarie tradizionali come le banche.

Venus è stato progettato per offrire un’ alternativa affidabile e trasparente ai sistemi bancari classici, spesso criticati per la loro mancanza di trasparenza, i costi elevati e le barriere d’accesso. Utilizzando la tecnologia blockchain e i contratti intelligenti, la piattaforma Venus riesce ad eliminare gli intermediari e a ridurre i costi associati alle transazioni finanziarie. In questo modo, gli utenti possono risparmiare e ottenere un maggiore controllo sui propri asset.

Inoltre, Venus crypto è stato progettato per funzionare ininterrottamente, consentendo agli utenti di gestire le proprie finanze in qualsiasi momento, ovunque si trovino nel mondo. Il progetto mira a promuovere l’inclusione finanziaria, fornendo servizi finanziari a un numero maggiore di persone, comprese quelle che sono mal servite dalle banche tradizionali o che non hanno accesso ai servizi bancari.

Recensione su Venus crypto: grazie alla piattaforma Venus, queste persone possono prendere in prestito e prestare fondi senza discriminazione né barriere.

Come funziona Venus?

Venus è un protocollo decentralizzato per il prestito e l’assunzione di criptovalute. Prestando criptovalute, gli utenti generano un rendimento annuo percentuale (APY) che varia in base alla domanda per ciascun asset. Gli imprenditori depositano una garanzia in criptovaluta per coprire il loro prestito e pagano interessi su questo prestito. I contratti intelligenti e la blockchain fungono da intermediari per garantire la decentralizzazione del protocollo.

La criptovaluta XVS e le sue utilità

XVS è il token di governance del protocollo Venus, che consente ai suoi detentori di partecipare alle decisioni riguardanti l’evoluzione del protocollo. XVS può anche essere utilizzato come collaterale per ottenere prestiti o messo in staking per generare rendimenti interessanti.

VAI, una criptovaluta stablecoin collateralizzata

Venus utilizza principalmente il stablecoin decentralizzato VAI. VAI è un stablecoin creato da Venus, che mira a mantenere una correlazione perfetta di 1:1 con il dollaro. A differenza di altri stablecoin, la collateralizzazione di VAI è garantita dal protocollo Venus attraverso le criptovalute depositate dagli utenti.

VRT (Venus Reward Token), un token di ricompensa

VRT è un token distribuito agli utenti di Venus come ricompensa per la loro partecipazione. Ha l’obiettivo di sostituire XVS nella distribuzione delle ricompense e di ridurne l’inflazione. Tuttavia, va notato che VRT non può ancora essere utilizzato come collaterale per i prestiti.

Affidabilità e sicurezza di Venus (XVS)

Nonostante la manipolazione del prezzo di XVS crypto nel maggio 2021, il protocollo Venus non ha subito hack e non presenta vulnerabilità conosciute. L’audit di sicurezza condotto da Certik offre un ulteriore grado di fiducia, ma è importante tenere presente che DeFi comporta sempre dei rischi, in particolare per quanto riguarda la liquidazione per gli imprenditori.

Dove Comprare Venus (XVS)?

La criptovaluta Venus sta attirando l’attenzione degli investitori e degli appassionati di finanza decentralizzata (DeFi). Se desiderate comprare Venus, sappiate che ci sono diverse piattaforme su cui è possibile farlo. Tra le migliori opzioni per comprare Venus, vi consigliamo Binance, Crypto.com e PancakeSwap. Ciascuna di queste piattaforme offre vantaggi diversi, ma una in particolare si distingue.

Binance

Binance (leggi la recensione) è la più grande piattaforma di scambio di criptovalute al mondo in termini di volume di transazioni. Offre una vasta gamma di coppie di trading ed è nota per la sua elevata liquidità, rendendo più facile l’acquisto e la vendita di criptovalute come XVS. Binance offre anche strumenti di trading avanzati e commissioni competitive. Inoltre, la piattaforma offre regolarmente promozioni e sconti sulle commissioni per i detentori del suo token nativo, il Binance Coin (BNB).

Crypto.com

Crypto.com è un’altra opzione per comprare Venus token XVS. Questa piattaforma di trading di criptovalute offre un’esperienza utente semplificata e intuitiva, ideale per i principianti. Crypto.com dispone anche di un’app mobile che consente di acquistare, vendere e gestire facilmente le criptovalute direttamente dal vostro smartphone. Comprando XVS su Crypto.com, potrete beneficiare di servizi aggiuVintivi come lo staking, il prestito e il trading di derivati. Tuttavia, fate attenzione: le commissioni su Crypto.com sono generalmente leggermente più alte rispetto a Binance.

Pancakeswap

Questa piattaforma di scambio decentralizzato (DEX) è basata su BNB che consente agli utenti di scambiare token BEP-20 in modo decentralizzato e senza intermediari. PancakeSwap è un’ottima opzione per imparare come comprare Venus evitando le piattaforme di scambio centralizzate. Le commissioni di transazione sono generalmente basse, ma la liquidità potrebbe essere inferiore rispetto alle piattaforme centralizzate come Binance e Crypto.com.

Tutte queste piattaforme vi consentiranno anche di seguire il prezzo di Venus in tempo reale.

Avatrade

  1. Piattaforma sicura e regolamentata
  2. Ampia scelta di strumenti FX
  3. Supporto clienti 24/7

Fear & Greed Index Per Venus

Ultimo aggiornamento: 21 giugno 2024

Adesso: 40 Paura

Adesso: 40 Paura

Ieri: 40 Paura

La settimana scorsa: 38 Paura

Comprare Venus nel 2024, è un buon investimento?

La criptovaluta Venus ha registrato una notevole crescita fin dalla sua creazione e nel 2024 continua a attirare l’attenzione degli investitori. Secondo varie fonti ed esperti da noi consultati, il potenziale di investimento di Venus sembra promettente. Considerando la sua storia passata e i fattori che influenzano il suo prezzo, è probabile che il valore di questa criptovaluta continuerà a crescere.

I vantaggi e gli svantaggi di investire in Venus.

Predizione della criptovaluta Venus: investire in Venus (XVS) nel 2024 sembra essere una buona idea a causa del suo potenziale di crescita e dell’innovazione che questa criptovaluta porta al mercato. Le previsioni positive per il prezzo di Venus in euro mostrano che il progetto ha un futuro promettente. Le proiezioni indicano un aumento del valore di Venus nei prossimi anni. Tuttavia, fate attenzione alle incertezze di mercato prima di prendere una decisione di investimento!

La nostra opinione finale su Venus

Per fornire un’analisi completa della criptovaluta Venus, ci basiamo sulle prospettive future, ma anche sui vantaggi e gli svantaggi associati a questa criptovaluta.

Esaminando le previsioni su Venus, la sua crescita e l’andamento passato, emerge che questa criptovaluta ha un notevole potenziale di apprezzamento. Il progetto è innovativo e si rivolge a un mercato del credito in continua evoluzione, rendendolo un investimento interessante. La capitalizzazione di mercato di Venus, ancora sottovalutata, suggerisce che ci sia spazio per la crescita di questo token.

Il coinvolgimento di Venus nel settore finanziario decentralizzato e il suo sistema basato su tecnologie affidabili e sicure aumentano la fiducia nel progetto. Tuttavia, tenete presente che le previsioni per il prezzo di Venus variano e che un rapido aumento del valore non è garantito.

Una criptovaluta promettente, quindi, anche se, come per tutti i prezzi delle criptovalute, è ovviamente soggetta alle fluttuazioni del mercato.”

  • I profitti cumulati potrebbero essere significativi, con un prezzo di Venus che potrebbe raggiungere i 100 euro tra alcuni anni.
  • La capitalizzazione di mercato attuale di Venus è di 92,44 milioni di dollari statunitensi, il che suggerisce che è ancora sottovalutata e ha un potenziale di crescita.
  • Venus è uno dei progetti di criptovalute più innovativi, con un mercato del credito in costante evoluzione e un impegno persistente nel settore finanziario decentralizzato.
  • Il sistema di Venus si basa su tecnologie affidabili e sicure.
  • L’offerta e la domanda giocano un ruolo chiave nella determinazione del prezzo di XVS, e un rapido aumento del valore non è garantito.
  • Le previsioni per il prezzo di Venus variano, con stime che vanno da 5,00411 $ a 8,142 $ entro la fine dell’anno.

FAQ Venus

Venus è un protocollo decentralizzato per il prestito e l’assunzione di criptovalute, che consente agli utenti di prestare e prendere in prestito asset senza passare attraverso intermediari centralizzati. I contratti intelligenti e la blockchain fungono da intermediari.
VRT è un token di ricompensa distribuito agli utenti di Venus per premiare la loro partecipazione. Ha l’obiettivo di sostituire il XVS nella distribuzione delle ricompense e di ridurne l’inflazione.
Per conservare i tuoi token XVS in tutta sicurezza, puoi utilizzare un portafoglio hardware come Ledger, o portafogli non custodiali come MetaMask, SafePal o TrustWallet.
Gli utenti prestano criptovalute per generare un rendimento annuo in percentuale (APY), che varia in base alla domanda per ciascun asset. Gli imprenditori depositano una garanzia in criptovaluta per coprire il loro prestito e pagano interessi su questo prestito.