L’Halving è un evento cruciale per gli investitori e i miner di criptovalute. Comporta il dimezzamento della ricompensa per ogni blocco minato su una blockchain.

L’halving svolge un ruolo importante nel controllo dell’inflazione delle criptovalute. Limita la creazione di nuove monete riducendo la ricompensa per ogni blocco estratto. Ha inoltre un impatto diretto sui prezzi delle criptovalute e conseguenze a lungo termine sul mercato dei crypto-asset. L’halving è stato progettato da Satoshi Nakamoto (il misterioso fondatore del Bitcoin) per limitare l’inflazione delle criptovalute riducendo la velocità di creazione di nuove monete. È programmato nel codice della blockchain ed è una parte fondamentale della regolazione dell’offerta di criptovalute.

Storicamente, gli halving hanno avuto un impatto significativo sui prezzi delle criptovalute. Gli investitori e i miner in genere si preparano a questo evento anticipando un aumento dei prezzi in seguito a una riduzione dell’offerta. Per gli investitori e i miner, tenere traccia della data del prossimo halving e delle tendenze del mercato è fondamentale per poter anticipare l’impatto sulla rete Bitcoin. Va tuttavia ricordato che l’halving è solo uno dei tanti fattori che influenzano i prezzi delle criptovalute e non può essere utilizzato come una previsione affidabile delle tendenze future.

In questo articolo vi spieghiamo in dettaglio cos’è l’halving, la sua storia e il suo impatto sulle criptovalute, nonché i modi migliori per tenere traccia delle prossime date di halving.

Clicca qui per leggere le review sulle principali piattaforme crypto.

Che Cos’è l’Halving del Bitcoin?

halving bitcoin vibes

L’halving è un evento che si verifica ogni X blocchi estratti (circa ogni 4 anni) sulla blockchain di alcune criptovalute, in particolare il Bitcoin (vedi prezzo e previsioni). Il suo effetto è quello di dimezzare la ricompensa che i miner ricevono per ogni blocco estratto.

Binance

  1. Ampia varietà di criptovalute
  2. Piattaforma sicura e affidabile
  3. Servizio clienti h24

Al momento della sua creazione, il Bitcoin è stato progettato per avere un totale finito di 21 milioni di token, che verranno progressivamente sbloccati nel tempo attraverso il processo di mining. Lo scopo di questo sistema è incoraggiare i miner a partecipare alla rete offrendo loro una ricompensa per il lavoro svolto nella convalida delle transazioni e nella creazione di nuovi blocchi. Tuttavia, per evitare un’inflazione eccessiva, si è deciso di ridurre regolarmente questa ricompensa nel tempo. In occasione del primo halving del Bitcoin nel 2012, la ricompensa per ogni blocco estratto è stata ridotta da 50 a 25 Bitcoin. Al secondo halving, nel 2016, la ricompensa è scesa a 12,5 Bitcoin e all’ultimo halving, nel 2020, è scesa a 6,25 Bitcoin. Si prevede che questa ricompensa scenderà a 3,125 al prossimo halving Bitcoin, che dovrebbe avvenire a inizio maggio 2024.

Questo evento ha un impatto significativo sull’economia della criptovaluta interessata. Riducendo la ricompensa per i miner, l’halving ha l’effetto di ridurre l’offerta di nuovi token sul mercato, il che può portare a un aumento della domanda e quindi a un incremento del valore del Bitcoin. Tuttavia, sebbene sia stato verificato in passato, è essenziale notare che questo effetto non è garantito e dipende da molti altri fattori, come la situazione economica generale e la concorrenza con altre criptovalute. L’halving non influisce solo sulla ricompensa dei miner, ma anche sulla sicurezza della rete, riducendo il numero di nuovi Bitcoin creati al giorno. Di conseguenza, la rete è più sicura e meno vulnerabile agli attacchi.

Halving del Bitcoin: Date Chiave

halving graphic comparation
  • 28 novembre 2012: primo halving. La ricompensa per ogni blocco estratto viene ridotta da 50 a 25 Bitcoin.
  • 9 luglio 2016: secondo halving. La ricompensa per ogni blocco estratto viene ridotta da 25 a 12,5 Bitcoin.
  • 11 maggio 2020: terzo halving. La ricompensa per ogni blocco estratto viene ridotta da 12,5 a 6,25 Bitcoin.
  • 1 maggio 2024 (data approssimativa): quarto halving. La ricompensa per ogni blocco estratto sarà ridotta da 6,25 a 3,125 Bitcoin.

Le date dei futuri halving sono approssimative in quanto dipendono dal numero di blocchi estratti dai miner, che può variare a seconda della potenza di calcolo della rete. Naturalmente, maggiore è il prezzo del BTC, maggiore è l’incentivo per minare nuovi Bitcoin. Di conseguenza, l’attività di mining ha un impatto diretto sulla determinazione della data del prossimo halving.

Halving del Bitcoin: Quale Impatto sul Mercato delle Criptovalute?

L’halving è un evento che ha un impatto significativo sul mercato delle criptovalute. Comporta un dimezzamento della ricompensa che i miner ricevono per la risoluzione di un blocco sulla blockchain. Per il Bitcoin, questo evento si verifica ogni 210.000 blocchi, ovvero ogni 4 anni circa, e ha un impatto diretto sull’offerta della criptovaluta in questione.

Quando si verifica l’halving, le ricompense dei miner vengono ridotte, il che significa che vengono messe in circolazione meno nuove monete. Questo a sua volta riduce l’offerta complessiva della criptovaluta, che in teoria dovrebbe portare a un aumento della domanda e quindi del valore della criptovaluta.

XTB

  1. Eccellente supporto educativo
  2. Vasta selezione di mercati
  3. Piattaforma intuitiva e user-friendly
Apri un conto

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 76%-85% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Dopo l’halving, il mining di Bitcoin offre ricompense che si dimezzano. Alcuni miner decidono di abbandonare l’attività, mentre altri ne traggono vantaggio, soprattutto se i prezzi aumentano. Le variazioni dei prezzi delle criptovalute dopo l’halving hanno quindi un impatto diretto sulla sicurezza della blockchain. Se i prezzi aumentano, più miner lavoreranno per proteggere la blockchain. Al contrario, se i prezzi ristagnano o scendono e la ricompensa viene dimezzata, meno miner lavoreranno per proteggere la blockchain.

bitcoin halving history

Storicamente, gli halving hanno avuto un impatto positivo sui prezzi delle criptovalute. Gli investitori e i miner in genere si preparano a questo evento prevedendo un aumento dei prezzi in seguito alla riduzione dell’offerta. Tuttavia, poiché il mercato delle criptovalute è altamente volatile e le tendenze a breve termine non possono prevedere con certezza le conseguenze a lungo termine sui prezzi, si consiglia cautela. Tuttavia, analizzando le tendenze storiche, è possibile farsi un’idea del potenziale impatto degli halving sui prezzi del BTC.

  • Primo halving del BTC (2012): prima dell’evento, il prezzo del BTC era di circa 12 dollari, con un picco di 260 dollari nell’aprile 2013, un aumento di oltre il 2000%.
  • Secondo halving del BTC (2016): prima dell’evento, il prezzo del BTC era di circa 650 dollari, con un picco di 19.000 dollari nel dicembre 2017, con un aumento di oltre il 2800%, persino maggiore di quanto osservato in seguito alla prima volta che si è verificato tale evento.
  • Terzo halving del BTC (2020): prima dell’evento, il prezzo del BTC era di circa 7.500 dollari, con un picco di 64.000 dollari nell’aprile 2021, con un aumento del prezzo di oltre il 750%.

Vista l’approvazione nel 2024 di una serie di ETF sul Bitcoin negli USA, sarà molto interessante osservare l’impatto dell’halving combinato con questa nuova tendenza. Nei mesi successivi all’operazione, il mercato avrà modo di adeguarsi alla nuova ricompensa per i miners.

Come Posso Sapere Quando Avverrà il Prossimo Halving del Bitcoin?

L’halving è un evento chiave nell’universo delle criptovalute, che ha un impatto diretto sulla ricompensa dei blocchi e di conseguenza sull’inflazione della valuta. Per gli investitori e i trader è quindi fondamentale tenere sotto controllo le date di halving delle varie criptovalute per poter anticipare le variazioni di prezzo e prendere decisioni informate. Scoprite i diversi metodi per monitorare le date di halving e gli strumenti necessari per rimanere informati sugli sviluppi delle criptovalute.

I Migliori Siti per Monitorare le Date di Halving

CoinMarketCal

sito coinmarketcal

Questo sito è un vero e proprio calendario economico per le criptovalute, che tiene traccia degli eventi importanti nel settore della blockchain, comprese le date stimate per i prossimi halving. Offre inoltre informazioni dettagliate sulle varie criptovalute e un sistema di notifica degli eventi imminenti.

Bitcoinblockhalf

Bitcoinblockhalf conteggio giorni halving

Questo sito è interamente dedicato agli halving di Bitcoin e offre informazioni dettagliate sugli halving in arrivo e su quelli precedenti. Presenta un conto alla rovescia in tempo reale, calcoli sulla ricompensa dei blocchi e previsioni sulla difficoltà di estrazione.

Cryptopanic

cryptopanic pagina iniziale

Questo sito è un aggregatore di notizie sulle criptovalute che raccoglie le ultime notizie e informazioni sulle diverse criptovalute. Offre anche un calendario degli eventi imminenti, in cui è possibile trovare le date dei prossimi halving.

CryptoCompare

cryptocompare pagina iniziale

Questo sito offre dati in tempo reale su prezzi, volumi e scambi di diverse criptovalute, oltre a un calendario dei prossimi eventi. Offre anche grafici e dashboard per aiutare a comprendere le tendenze del mercato.

CoinGecko.com

coingecko pagina iniziale

Questo sito offre una panoramica dei dati relativi alle criptovalute, comprese le informazioni sui prossimi halving. Come CryptoCompare, offre anche grafici e dashboard che aiutano a comprendere le tendenze del mercato.

Utilizzando questi siti, sarete in grado di seguire con precisione le date dei prossimi halving delle criptovalute e di tenervi aggiornati sugli eventi importanti del mondo delle crypto.

Attenzione: le date di halving possono variare a seconda della criptovaluta, quindi è importante controllare le date specifiche per ogni token.

Uniswap

  • Primo exchange decentralizzato
  • Integra la BNB Chain
  • Ampia liquidità

Halving del Bitcoin Criptovalute: la Nostra Opinione

L’halving delle criptovalute è un evento importante nel settore dei crypto-asset, con un impatto diretto sulle ricompense dei miner e sull’inflazione delle valute. L’analisi dei precedenti eventi di halving mostra che hanno avuto un impatto positivo sul prezzo delle criptovalute coinvolte, ma questo non garantisce uno scenario simile in futuro.

I vantaggi dell’halving sono principalmente legati all’effetto che ha sulla domanda e sull’offerta della criptovaluta interessata. Riducendo la ricompensa per i miner, l’halving riduce l’inflazione da offerta della valuta, che può portare a un aumento del suo prezzo. Può anche costituire un incentivo per i miner a rimanere in attività, poiché ora devono ottenere una ricompensa più alta per coprire i costi operativi.

È indispensabile che gli investitori e i trader in Italia si tengano aggiornati sulle prossime date di halving e rimangano vigili effettuando un’analisi approfondita prima di prendere qualsiasi decisione di investimento.

Non dimenticate che forniamo anche preziose indicazioni sugli investimenti in NFT.

FAQ

Che cos'è l'halving nelle criptovalute?

L’halving è un evento che si verifica in alcune criptovalute, in particolare il Bitcoin, in cui la ricompensa del blocco viene dimezzata. Lo scopo è quello di rallentare l’inflazione della valuta e incoraggiare i miner a continuare la loro attività.

Dove posso monitorare le date di halving?

Esistono diversi siti specializzati nel monitoraggio delle date di halving, come CoinMarketCal, Bitcoinblockhalf, Cryptopanic, CryptoCompare e CoinGecko.

Conviene investire in Bitcoin dopo l'halving?

Storicamente, il prezzo del Bitcoin è salito dopo le prime fasi di halving. Ricorda, però, che il mercato crypto è in costante evoluzione, e la performance passata del BTC non può indicare con certezza quella futura.

L'autore

Gianluca L.

Gianluca Longinotti è un analista e consulente con due master in finanza conseguiti all'Université Paris 1 Panthéon-Sorbonne. Con diversi anni di esperienza nei settori bancario e IT presso Ernst & Young (EY), Gianluca è appassionato di economia, finanza e criptovalute, e ha scritto per diverse pubblicazioni specializzate nel settore degli investimenti.