I principali portali di news mondiali riportano che, nel 2023, il Brasile si è trovato di fronte a una sfida economica di notevole portata: l’inflazione in crescita.

Questo fenomeno ha sollevato preoccupazioni sia a livello nazionale che internazionale, poiché un’alta inflazione può avere gravi conseguenze sull’economia e sulla vita quotidiana dei cittadini.

Le Cause dell’Aumento dell’Inflazione

L’inflazione è un aumento generalizzato e sostenuto dei prezzi dei beni e dei servizi e può essere causata da una serie di fattori.

In Brasile alcune circostanze specifiche hanno contribuito all’incremento dei prezzi:

  • la pandemia da COVID-19 ha avuto un impatto significativo sull’economia brasiliana. Il Paese ha dovuto affrontare lockdown, restrizioni di viaggio e un calo della produzione, il che ha portato a una contrazione dell’attività economica.
  • il Paese ha dovuto fare i conti con un aumento dei prezzi delle materie prime, in particolare del petrolio e dei prodotti alimentari, a livello globale. Questo aumento ha avuto un impatto diretto sull’inflazione, poiché molte delle importazioni brasiliane sono influenzate dai prezzi delle materie prime.
  • la politica monetaria della Banca Centrale del Brasile è stata oggetto di dibattito. Nel tentativo di combattere l’inflazione ha prima aumentato i tassi di interesse e solo ora inizia ad abbassarli per stimolare l’economia.

Le Misure Adottate dal Brasile

Il capo della banca centrale brasiliana Roberto Campos Neto ha reso pubbliche le sue dichiarazioni in merito alle azioni intraprese dal governo per stimolare la crescita del Paese ed affrontare le sfide economiche.

Una delle principali misure adottate è stata quella di ridurre i tassi di interesse, attualmente il tasso ufficiale è del 12,75%, al fine di incentivare gli investimenti e il consumo interno.

Questa decisione è stata presa per favorire l’attività economica e sostenere la creazione di posti di lavoro.

Il Brasile ha cercato di diversificare le sue fonti di entrate, aumentando gli investimenti nei settori dell’energia rinnovabile e dell’agricoltura sostenibile.

Campos Neto ha inoltre sottolineato l’importanza di una maggiore integrazione economica con i Paesi vicini, come Argentina e Cile.

Il governo brasiliano ha anche lanciato programmi per combattere la disoccupazione e promuovere l’istruzione e la formazione professionale, al fine di aumentare le opportunità di lavoro per i giovani e ridurre le disuguaglianze sociali.

Tutte queste misure adottate dal governo stanno mitigando la crisi economica che ha radici profonde e che è peggiorata con la pandemia di COVID-19.

Binance

  1. Ampia varietà di criptovalute
  2. Piattaforma sicura e affidabile
  3. Servizio clienti h24

Il governo brasiliano è consapevole dell’importanza di affrontare l’inflazione “core” (attualmente al 5%) che, nonostante la politica restrittiva sui tassi di interesse, è rimasta elevata principalmente a causa dell’aumento del prezzo delle fonti energetiche fossili e di conseguenza di tutti i costi legati a trasporti e logistica.

Il governo sta inoltre operando per:

  • migliorare la gestione delle finanze pubbliche
  • ridurre il deficit di bilancio e limitare la spesa pubblica eccessiva
  • attirare investimenti stranieri diretti per sostenere la crescita economica
  • ridurre la dipendenza dalle importazioni di materie prime
  • adottare misure a livello fiscale per aumentare le entrate e combattere l’evasione fiscale.

L’obiettivo è quello di evitare la sofferenza “argentina” dell’inflazione, con valori prossimi al 100%, e di garantire una crescita economica sostenibile e stabile per il Brasile.

Le Sfide Future

Nonostante queste misure, il Brasile affronta ancora sfide significative nel suo sforzo per combattere l’inflazione.

La situazione economica globale e la volatilità dei prezzi delle materie prime rimangono fattori di incertezza. In questo clima, non stupisce la recente decisione, ad esempio, di incrementare le tasse sulla criptovalute.

La politica monetaria deve essere attentamente gestita per evitare di frenare eccessivamente la crescita economica.

Le misure adottate finora rappresentano passi importanti verso il contenimento dell’inflazione, ma il Paese deve affrontare sfide continue per garantire una stabilità economica a lungo termine.

La cooperazione tra il governo, il settore privato e la società civile sarà essenziale per affrontare con successo questa sfida economica e creare le basi per una crescita sostenibile e inclusiva.

L'autore

Gianluca L.

Gianluca Longinotti è un analista e consulente con due master in finanza conseguiti all'Université Paris 1 Panthéon-Sorbonne. Con diversi anni di esperienza nei settori bancario e IT presso Ernst & Young (EY), Gianluca è appassionato di economia, finanza e criptovalute, e ha scritto per diverse pubblicazioni specializzate nel settore degli investimenti.